giovedì 23 gennaio 2020

Analisi logica del teatro



IL COMPLEMENTO DI SPECIFICAZIONE
condotto da Elisabetta Granara

da venerdì 15 a domenica 17 maggio
Definire, tratteggiare, punteggiare. Il drammaturgo, l’attore, il regista plasmano una materia comune, la vita. Giacché tutti la conoscono, non possiamo restare sul vago, abbiamo il dovere di specificare: di che cosa stiamo parlando? Di chi? A volte basta un dettaglio per raggiungere il cuore dello spettatore e fargli dire: “quello sono io!”


Lavoreremo su un materiale che vi sta a cuore: una storia che volete mettere in scena, un personaggio che dovete interpretare, un testo che dovete dirigere. Ne affronteremo insieme le insidie per far emergere spunti utili al vostro lavoro, condividendo la nostra condizione di creativi in ricerca.



Il ciclo di seminari intende indagare la “logica del teatro” attraverso un’analisi pratica dei suoi diversi aspetti. Rivolti prevalentemente ad allievi esperti e attori professionisti, l’ammissione sarà sottomessa al giudizio del conduttore.

Informazioni pratiche:

Per iscriversi è necessario inviare entro 15 giorni dalla data d’inizio del seminario un’e-mail con oggetto ANALISI LOGICA DEL TEATRO a: proposte.progetti@teatrodellatosse.it, specificando a quale seminario si intenda partecipare e allegando un breve curriculum e una lettera motivazionale.
Gli allievi ammessi riceveranno le istruzioni pratiche per il pagamento ed eventuali richieste didattiche.

I seminari (salvo possibili variazioni) si svolgeranno in Luzzati Lab venerdì dalle 20 alle 23; sabato dalle 15 alle 22 e domenica dalle 10 alle 14. L’Importo di ciascun seminario è 180€ .


Calendario cronologico dei seminari


da venerdì 21 a domenica 23 febbraio 2020
IL COMPLEMENTO OGGETTO condotto da Fabrizio Matteini

da venerdì 6 a domenica 8 marzo 2020
IL COMPLEMENTO DI TERMINE condotto da Fabrizio Arcuri

da venerdì 17 a domenica 19 aprile 2020
IL COMPLEMENTO DI TEMPO condotto da Andrea Collavino

da venerdì 15 a domenica 17 maggio 2020
IL COMPLEMENTO DI SPECIFICAZIONE condotto da Elisabetta Granara

da venerdì 5 a domenica 7 giugno 2020
IL SOGGETTO condotto da Aldo Ottobrino

da venerdì 25 a domenica 27 settembre 2020
IL PREDICATO VERBALE condotto da Michela Lucenti

da giovedì 22 a domenica 25 ottobre 2020
IL COMPLEMENTO DI MODO condotto da Andrea Cavarra

da venerdì 27 a domenica 29 novembre 2020
IL COMPLEMENTO DI LUOGO condotto da Enrico Campanati

lunedì 4 novembre 2019

In un vivaio! Oh!

Questa settimana, giovedì 7 novembre
Habitat naturale // lettura scenica
non proprio en plein air ma in un vivaio!

Libera da qualsiasi attrezzatura e necessità tecnica, Elisabetta Granara esce dal museo per offrire al pubblico una lettura scenica all’aperto: due personaggi, una sola voce immersa in una natura viva, per raccontare una storia che si sviluppa tra i corridoi di una grande natura morta. Anche se siamo all’aperto, siamo rimasti chiusi dentro con le nostre paure. Ad aspettarci fuori, invece, c’è il futuro: una bestia sconosciuta, una specie in via di evoluzione.

mercoledì 18 settembre 2019

Autunno lombardo-veneto


Dopo Piccolo Mondo Alpino XL

Questa foto per dire che
le attività riprendono per un autunno lombardo-veneto:
21/09 WALTER al Teatro Comunale di Trevignano (TV) con Echidnacultura
12/10 HABITAT NATURALE a BergamoScienza

mercoledì 8 maggio 2019

Torna "La vera storia dei Mole People"

L'ultima volta che I Mole People hanno calcato le scene era luglio 2016.
Dopo tanti anni di assenza, vogliono rassicurare il pubblico: sono notevolmente migliorati.
Il 9 giugno allo Wowomen Festival, Brescia!
C'è anche un crowfounding

#laverastoriadeimoleopeople #WOWomenfestival


mercoledì 19 dicembre 2018

Proclami alla nazione torna a Genova

Sì!
Era il 2015 quando, timidi timidi, debuttavamo al Teatro Lux di Pisa.
Proclami alla nazione è lo spettacolo più longevo in cui il GTC abbia messo le mani, perché il 31 gennaio-1 febbraio 2019 tornerà a Genova, al Teatro Bloser.
Pochi posti, un bel gioiellino che conoscono anche le vostre mamme e i vostri papà, cari miei coetanei, visto che era già in voga negli anni Settanta.
A Genova, nel 2019!